La verità sui rapimenti alieni!

Come mai gli alieni inseriscono sonde anali ai rapiti? Perché così tante persone rapite sono bene in carne? E ti sei mai chiesto come mai vengono realizzate colossali rotonde in mezzo al nulla, fuori città, grandi a sufficienza da farci atterrare un dirigibile… o un UFO?

La Verità è la fuori e Vaporteppa ha deciso di diffonderla con la scusa del romanzo. Perché la storia che ti presentiamo è basata su FATTI VERI. Meno le parti inventate, che sono la maggioranza. Tipo gli alieni o i rapimenti.

Alien_copertina_900x1200

Nunzio è timido, privo di fiducia in sé stesso e pesa due quintali.
Più Nunzio diventa grasso e più si chiude in sé stesso. Da anni non vede i genitori, a cui mente fingendosi ormai magro. Al lavoro è lo zimbello dei colleghi e subisce le angherie del direttore. Il suo unico amico non esiste: è un’allucinazione di Schwarzenegger, il suo attore preferito, che appare per incitarlo a mangiare meno e a fare ginnastica.

Dopo l’ennesima umiliazione Nunzio decide di perdere peso, ma non ha la forza di volontà per riuscire da solo e cade vittima di un trafficante di obesi. Attirato in trappola con la promessa di un rapido dimagrimento e l’acquisizione di muscoli enormi, si ritrova rapito sul disco volante di alieni che trafficano in escrementi umani, una potente droga sul loro pianeta. Ormai ridotto allo stato bestiale di “mucca mungi merda”, Nunzio dovrà trovare la forza dentro di sé per lottare: il peggior nemico da sconfiggere non è il grasso, ma la paura.

Una storia di obesità e castigo.

Un romanzo breve (28.900 parole, 97 pagine circa) per chi apprezza un po’ di umorismo e non si fa spaventare dalla presenza, nemmeno poi così forte, di argomenti “scandalosi”. Sì, nel XXI secolo, in Italia la “cacca” è ancora un argomento che stupisce e spaventa. Il genere di cose che quasi nessun altro editore pubblicherebbe. Citando la Sora Lella: “Ahhhh, annamo bene! Annamo proprio bene!”

Qui la scheda de Alieni Coprofagi dallo Spazio Profondo
Compralo su StreetLib Store (ePub o Kindle) o su Amazon (Kindle).

Usi Facebook? Solo per i primi tre giorni, dal 4 al 6 novembre, puoi partecipare al giveaway DarloVia per vincere quest’opera o un’altra a scelta! Tutti i dettagli sono su Facebook!

L’autore:

Marco Crescizz, classe 1983.
Da tempo si dedica alla narrativa fantastica, soprattutto horror e fantascienza.
Le sue opere sono connotate da una forte componente provocatoria. Un mix di satira, humor demenziale e pulp nell’accezione più ampia. Finalista al Premio Robot 2008, ma visto che non frega a nessuno facciamo finta non sia mai successo.
Odia la censura, di qualsiasi tipo. Ama la birra.

Abbinamento ideale?

Da leggere seduti sul cesso, inebriandosi di profumi che farebbero sballare gli alieni. ^_^

Buona lettura e… attenti agli alieni!

 

5 comments

Skip to comment form

    • Nicholas on 04/11/2015 at 16:03
    • Reply

    Ecco! Proprio il mio genere, roba che in Italia non trovi manco a pagare (in senso letterale), lo acquisto subito!
    Viva Vaporteppa!
    Viva il Piemonte!
    E viva gli alieni cacconi!

  1. Grazie!
    Dubito che riusciremo in futuro a proporre altre opere così tanto sopra le righe, ma vedrò cosa è possibile fare. XD

    • Crescizz on 04/11/2015 at 21:40
    • Reply

    Manco un vino mi hai dedicato. Le scoregge sul cesso! Mortacci tua.

    • Nicholas on 05/11/2015 at 11:30
    • Reply

    Crescizz se ti consola io lo sto leggendo e mi sta piacendo molto 🙂

    • michele on 23/12/2015 at 12:40
    • Reply

    e io che pensavo fossero registi di film porno di zoofilia con scimmie, c’è sempre da imparare.

Rispondi a Crescizz Annulla risposta

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.